Stanchezza mentaleStanchezza mentale? Risvegliamoci con 7 pratiche utili

Stanchezza mentale? Risvegliamoci con 7 pratiche utili

Come possiamo contrastare la stanchezza mentale? Non riusciamo a concentrarci e ci sentiamo debilitati? Questa condizione potrebbe influire sulla nostra produttività, sul lavoro e sulla sfera personale. Vediamo come recuperare energie mentali e vitalità.

Il nostro cervello si sente stanco: di cosa parliamo?

Quando siamo coinvolti da un insieme di compiti cognitivi da svolgere, spesso in un tempo limitato e con scadenze da rispettare, lo stress prende il sopravvento, annebbiando la nostra lucidità. Non sottovalutiamo il dispendio di energie mentali che i numerosi impegni quotidiani ci impongono. La stanchezza mentale “agisce” in due direzioni:

  • Comporta un calo della capacità della memoria di lavoro. È quella parte della memoria che si occupa di gestire e organizzare le informazioni importanti.
  • Induce un peggioramento delle nostre abilità mentali, rallentandole.

Ciò si traduce spesso in un calo delle nostre motivazioni personali. Cattivo umore, tristezza e sintomi di affaticamento fisico possono accompagnare la sensazione di affaticamento mentale.

Calo di energia mentale, quali condizioni correlate?

La vita frenetica è un fattore di stress per il nostro cervello, così come l’eccesso di stimoli e il cosiddetto multitasking. Infatti la nostra mente non nasce per svolgere più compiti allo stesso tempo. Vediamo quali condizioni possono farci andare in tilt:

  • Insonnia. Il cambiamento del ciclo sonno- veglia incide molto sulle nostre prestazioni mentali.
  • Calo di concentrazione. La difficoltà a mantenere un adeguato livello di concentrazione per lunghi periodi può indicare che il cervello fatica a processare nuove informazioni.
  • Ansia. La stanchezza mentale è spesso associata ad ansia e sbalzi di umore. Ciò può condurre all’assenza di motivazione e di volontà.
  • Eccessiva sensibilità emozionale. Quando le pile del nostro cervello sono scariche diventiamo irritabili, suscettibili e vulnerabili.
  • Dieta inadeguata. Un consumo eccessivo di junk food, cioè cibo- spazzatura può non rispondere al fabbisogno energetico del nostro organismo, privandoci dei nutrienti essenziali al benessere psicofisico.
  • Disturbi psicosomatici. Un depauperamento delle energie mentali può accompagnare disturbi psicosomatici: mal di testa, colite, gastrite, affaticamento e stanchezza fisica sono tra i più diffusi.

Come ricaricare le nostre energie mentali? Ecco 7 consigli utili

  1. Non saltiamo i pasti. Seguiamo una dieta varia e bilanciata, senza saltare i pasti o privarci di importanti nutrienti: vitamine, proteine, carboidrati, grassi buoni. Avere lo stomaco vuoto significa avere il cervello vuoto: senza benzina l’automobile non cammina…
  2. Colazione da re. Solo un caffè e via? Altolà, mai rinunciare al pasto più importante della giornata, che ci fornirà la prima, importante dose di energia.
  3. Utilizziamo un integratore alimentare. Possiamo potenziare la nostra dieta varia ed equilibrata con un integratore alimentare. Scegliamo un prodotto a base di Vitamina B12, per ridurre la sensazione di stanchezza e favorire il normale funzionamento del sistema nervoso, e L-Carnitina e aminoacidi, utili a recuperare energia.
  4. Pratichiamo sport. Anche una camminata di trenta minuti contribuirà ad alleggerire lo stress e ricaricarci. Dedicarci alla nostra attività preferita, poi, farà bene a umore e autostima.
  5. Concediamoci il giusto riposo. Almeno 7 – 8 ore a notte ci garantiranno un sonno adeguato. Inoltre cerchiamo di coricarci e alzarci all’incirca sempre alla stessa ora.
  6. Alleniamo il nostro cervello. Parole crociate, letture, giochi enigmistici, ma anche dedicarci a hobby e passioni: la nostra mente va allenata così come il nostro corpo.
  7. Rilassiamoci. Specie sul lavoro, riconosciamo i nostri limiti e poniamoci obiettivi realistici da raggiungere: non siamo supereroi! La nostra mente ringrazierà.

Chiediamo consiglio al nostro medico se desideriamo approfondire la nostra condizione di stanchezza mentale.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Per le Avvertenze leggere le informazioni riportate sull’astuccio.

Copyright 2018 Alfasigma S.p.A.
Sede Legale: Via Ragazzi del ‘99, 5 - Bologna